Aspettando il diradare della nebbia 1

 Contacts:

 

Ufficio stampa e Concerti                             info@cib0.it

Record Label                                                  info@tweedle.biz

CibØ is a project related to music and collaboration with various arts, for a different research from what the market trend offers. The present work is a series of compositions that bind to a search improvised not in the jazz sense but as the ability to compose instantly, to write new scores improvising to create new sounds,beyond the contemporary. The music becomes an excuse to start inner narrative in which the only possibility is the time with the audience. Hopefully there is a collaboration, we would be happy to participate in your artistic event.

CibØ è il progetto di due musicisti: Alberto Cerracchio e Valter Roncucci. Il lavoro del duo è stato presentato all’Auditorium di Bracciano organizzato dall’associazione ” Il Salto” con il titolo “CibØ: Musica oltre il contemporaneo”, poi a Spoleto dove la musica dei CibØ è stata ospite in occasione del 52esimo “Festival Dei Due Mondi”, con la collaborazione di Offucina Eclettic Arts nei suggestivi locali di un antico emporio. Gli ultimi live sono stati eseguiti sopratutto a Roma in teatri, sedi culturali e spazi conferenza, come la sala Ruspoli di Cerveteri, dove la musica interagiva con varie arti e con le “Conferenze Filosofiche” stesse. Varie sono state le collaborazioni con artisti non musicisti, nel teatro, cinema e anche pittura, attraverso rappresentazioni multimediali. Un esempio è “Notturno” spettacolo tra poesia e danza con Alberto Rossati e la regia del filosofo Esper Russo. Ultimo lavoro è il cd “MORSE”, 10 tracce audio che esprimono la ricerca musicale del duo attraverso composizioni, non scritte, che seguono un codice emozionale per creare delle sonorità oltre il contemporaneo. La musica di CibØ è sempre un live dove i musicisti riescono a immergersi nel momento sonoro sapendo che la musica è solo un pretesto per iniziare una narrazione interiore in cui l’unica possibilità è l’istante insieme a chi ascolta.